Pin It
LA NATURA CHE GUARISCE

LA NATURA CHE GUARISCE

Posted by on 19 Gen, 2017 in blog, Sciamanesimo | 0 comments

Facciamo parte della natura. Siamo influenzati dai cambiamenti  delle stagioni e dai cicli  della luna. Come affermano gli indigeni, la terra ha il battito del cuore e siamo un tutt’uno  con il battito della terra.

Purtroppo la tecnologia moderna ci ha separato dai cicli della natura. Ci alziamo la mattina  svegliati dal suono della sveglia invece che dalla luce naturale del sole.   Dal momento che abbiamo l’elettricità non andiamo più a dormire seguendo i cicli del sole.  Le nostre case non ci permettono di vivere secondo i cambiamenti delle stagioni , poiché attraverso  l’uso del riscaldamento  e dell’aria condizionata ci isoliamo dall’ambiente circostante.  Guardiamo i calendari per sapere quando cambiamo  le stagioni invece di osservare i segni  della natura.  I nostri cicli  di sonno e veglia non sempre coincidono  con quelli della natura e da molto tempo non siamo  più in armonia con il ritmo della terra.

L’ACQUA CI FORMA

Prima di mettere piede su questa terra, eravamo solo una piccola scintilla di luce che si preparava a cominciare una nuova avventura come spirito venuta sulla terra sotto forma umana. Ed è il nostro destino  comprendere come essere spirito in un corpo, il cui corpo è in grado di  manifestare bellezza e di prendersi cura di questa grande terra.

Abbiamo trovato un grembo in cui entrare. Mentre eravamo  nel grembo materno, l’acqua ci conteneva, ci proteggeva dal dolore fisico, e portava il nutrimento  da nostra madre a  noi, e quando le acque si sono rotte, siamo venuti al mondo.

L’acqua continua a nutrirci. Siamo fatti per la maggior parte di acqua.  L’acqua che beviamo e l’acqua che cade  dal cielo ci nutre e ci pulisce. Ci sentiamo calmi e in pace quando siamo circondati da grandi quantità di acqua.  Ci piace sentire le onde dell’oceano e il flusso  dei fiumi.  L’acqua ci ricorda che tutta la vita è in continuo movimento e mutamento

L’ARIA CI PULISCE

Si dice spesso che il primo essere con cui entriamo in contatto quando veniamo al mondo è nostra madre. In realtà  il primo essere è l’aria. La nostra vita comincia con il nostro primo respiro e attraverso ogni respiro continuiamo una relazione intima con l’elemento aria.

L’aria ci insegna quanto siamo tutti collegati  gli uni agli altri. Quando espiriamo qualche cellula del nostro DNA fuoriesce da noi  e qualcun altro  la incamera inspirando. Perciò possiamo dire che attraverso il respiro siamo costantemente  collegati alla vita. L’aria è l’ultimo essere esistente a cui diciamo addio quando esaliamo l’ultimo respiro.

LA TERRA CI SOSTIENE

Nascere in un corpo ci ha permesso  di essere connessi al più grande corpo vivente che ci sia, la Terra.  La terra ci sostiene e ci contiene mentre cresciamo e viviamo.  Ogni passo che facciamo ci connette con questa grande  forza vitale.

L’incredibile abbondanza di cibo che la terra ci fornisce ci nutre.  Anche la nostra anima ne beneficia quando sperimentiamo  la sua bellezza straordinaria e la vita che sostiene.   Proviamo una sorta di timore reverenziale per i colori delle gemme, per la fioritura della piante, per la bellezza degli alberi e per ogni tipo di forma vitale creata sulla terra.

 

IL FUOCO CI TRASFORMA

Senza il sole non ci sarebbe vita. Ogni mattina per migliaia di anni, le persone di tutto il mondo hanno reso grazie per la sua comparsa.    Al giorno d’oggi continuiamo a rendergli omaggio.  Fin da bambini, giocando all’aria aperta, ci sentiamo rafforzati dal sole, l’elemento del fuoco.  E ancora oggi  il sole splende dentro di noi, è il nostro spirito.  Il sole splende  sopra di noi, dando energia a tutti gli essere viventi senza nulla chiedere in cambio.

Il sole ci rammenta la passione per la vita. Così come il sole splende sopra di noi, generando energia per nutrire tutta la vita, anche il nostro  sole interiore splende, alimentando la nostra creatività.

Il fuoco che brucia ci insegna la vita e la morte.   Il fuoco prende quello che deve essere distrutto ma genera anche la vita, attraverso i semi  della terra che hanno bisogno del calore del fuoco  per germogliare e aprirsi alla bellezza.

Il fuoco ci  insegna al trasformazione, la rigenerazione e il ciclo della nascita e della morte.