TRANCE DANCE LA DANZA DELLA VITA – IL RITUALE DELL’ESTASI

TRANCE DANCE
LA DANZA DELLA VITA – IL RITUALE DELL’ESTASI

La danza estatica è l’esperienza più forte, semplice, immediata e potente per rientrare in contatto con la tua energia, le tue passioni, la tua vitalità, per trasformare.

Ti riporta dove sei davvero te stesso: nello spazio magico dello Spirito che non è altrove, è proprio qui , nel tuo corpo, nella tua mente, nella tua anima.
Devi semplicemente lasciare che il tuo corpo e la tua anima ascoltino e seguano i suoni dello spirito nella danza.

Tutti possono danzare: non è necessario conoscere passi o rituali, o avere esperienze precedenti di sciamanesimo; occorre apertura all’ignoto e disponibilità a trasformarsi… a diventare se stessi.

La Trance Dance è l’antichissimo rituale sciamanico che affonda le sue radici direttamente nel mondo del Sogno, prima delle civiltà di cui abbiamo testimonianza, ai tempi dei nostri antenati aborigeni.

Danzando in trance, da quarantamila anni gli esseri umani si riconnettono con la propria essenza, che è allo stesso tempo spirituale e fisica.

Il corpo si muove liberamente accompagnando il ritmo, la respirazione accelera e si trasforma, la mente esce dalla capsula illusoria dell’ego ed entra nel mondo reale, fatto di energia, flusso e vibrazione.

L’individuo esce dalle identificazioni limitate ed entra nel grande Sé, dove ogni azione, ogni gesto diventa celebrazione ed assume il valore assoluto e sacro.

La danza in trance eleva la coscienza ampliando le percezioni all’interiorità ai campi e flussi di energia che sono sempre attorno a noi e ci connettono al mondo e agli altri, ma che normalmente non sentiamo quando siamo vigili, con gli occhi aperti e proiettati sul fare.

Nella danza lasciamo andare tutto ciò che non è necessario: al suono ritmico dei tamburi e al suono delle musiche ancestrali e tribali facciamo esperienza diretta di ciò che siamo veramente , al di là delle separazioni

Ma non è una tecnica di movimento e non serve “saper ballare”: è una pratica libera, in cui si deve solo essere presenti a se stessi e rendersi disponibili all’irrompere dell’energia universale e alla sua forza guaritrice.

Opportunamente guidati, nella Trance Dance si fluisce col ritmo e si lascia che il corpo si muova da sé. È un’esperienza meravigliosa, che spesso dona profonde intuizioni e visioni a chi la pratica.

Nei tempi antichi era una benedizione per la comunità che la praticava, perché riportava gli individui all’integrità spirituale.
Anche oggi, in molte parti del mondo, in forme diverse, viene praticata per riconnettersi con il proprio potere personale e per ricevere i doni dello spirito.

La Trance Dance è praticata ad occhi bendati per stare in unione intima con se stessi. Si danza seguendo liberamente il ritmo e la musica: brani scelti appositamente fra i migliori, i più forti ed evocativi della musica tribale ed etnica del mondo.

Mentre pratichiamo la Trance Dance la nostra mente ritrova la propria magia naturale, i pensieri vengono trasformati, le emozioni negative e la fatica sono spazzate via dal respiro e dal movimento spontaneo. Si è liberi di esprimersi completamente con la voce e il movimento e di lasciare che arrivino e si manifestino così esperienze di gioia, dolore, dispiacere, rabbia e passione.
Tutto questo permette a tutte le emozioni di “ripulirsi”, di trasformarsi e di lasciare spazio a un’unica emozione, quella dell’amore.

Che cosa succede nella Trance Dance
È un viaggio interiore, in cui si entra (o meglio si torna per scelta cosciente) nello spazio spirituale degli archetipi e delle forze naturali. È lo spazio magico in cui la nostra anima è libera di entrare in relazione con l’anima del mondo e di sperimentare stati di coscienza “non ordinari”, reali quanto quelli ordinari che conosciamo, ma ben più ampi e limpidi.

Il movimento spontaneo del corpo, la musica, la centratura su se stessi e l’apertura del Cuore sono i catalizzatori di un processo semplice quanto profondissimo, in cui si riallacciano i fili che ci legano alla creazione.

Le esperienze di ciascuno sono difficilmente raccontabili, perché appartengono al regno della coscienza espansa in cui non si sente più differenza fra sé e il mondo.
Tuttavia, hanno in comune l’apertura verso una nuova consapevolezza di sé, del proprio stato attuale, della natura delle proprie relazioni, e si possono avere intense esperienze di chiarificazione interiore (insight), che aiutano a vivere meglio e a trovare il significato della propria esistenza e individuare il proprio cammino.

La Trance Dance porta a una coscienza più ampia di noi stessi e aiuta a ritrovare l’integrità personale e spirituale, che sono le condizioni anche per guarigioni spontanee da disturbi e per la risoluzione di problemi che ci assillano.

Il corpo si libera dalle tossine, dallo stress e dalle emozioni non espresse e accumulate e divenute via via blocchi psicofisici, la mente acquisisce nuova elasticità e disponibilità.

La forza interiore si risveglia e con essa la vitalità che sembrava perduta ma aveva bisogno solo dello stimolo per tornare a liberarsi.
La Trance Dance è il miglior modo per vivere passionalmente il proprio Corpo, onorare lo Spirito e la Sacralità.
In questa “Danza della Vita” ci viene rivelato più di quanto ci si possa immaginare

Dal 19 ore 21 al 28 luglio Trance Dance Intensive con Nirava – Podere Amarti

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *