Dalle radici al cuore

  • Data
    Da: 4 marzo 2022
    A: 5 marzo 2022
  • Orario
    19,30 - 18.00
  • Dove
    Veneto

DALLE RADICI AL CUORE: UN VIAGGIO DENTRO SE STESSI

Una delle qualità del Cuore è l’accoglienza. Attraverso il cuore si può accettare se stessi come si è. Si può sperimentare la bellezza dell’essere totali e umani, includendo anche quegli aspetti della propria natura che si vorrebbero ignorare o negare e che consideriamo erroneamente “negativi”.

Connettersi al “cuore” ci consente sia di esplorare che accogliere tutte le nostre sfaccettature, partendo dalle radici umane (corpo,sensibilita’ emozionale,consapevolezza), e sviluppare una direzione verticale verso l’alto, passando per la capacita’ alchemico trasformativa del Cuore, e da li risvegliare le nostre capacita’ più  “elevate”,la nostra creativita’, la nostra spiritualita’ sciamanica, proprio per rendere questo naturale processo di “unfolding- riapertura”, e di recupero della nostra naturale fluidita’ e conseguente evoluzione, il piu’ completo, sentito, e integrato possibile.

Tutto questo ci aiutera’ a renderci nuovamente conto di come il processo autoguaritivo e’ gia insito e attivo in ognuno di noi, e che e’ soltanto un passo all’ interno del piu ampio processo di naturale evoluzione e crescita che ognuno di noi sta percorrendo nella propria vita.

Recuperare maggiore chiarezza su cio’ che veramente vogliamo vivere e come, recuperando anche una maggiore sensibilita’ per una visione di vita più concretamente e pienamente vissuta, in cui realizzare il nostro potenziale umano nel modo che veramente amiamo.

Andare a risvegliare la connessione con il proprio Cuore e le sue capacita’ e qualita’, ci aiuta a riconnettere le nostre parti più “umane ” a quelle più “alte”, e ad aiutarle a completarsi e crescersi vicendevolmente.

Lo spazio del Cuore ,quindi , ritorna ad essere il Ponte , per la realizzazione di una coscienza integrata e fluida, e  contemporaneamente procede verso lo scioglimento di blocchi e condizionamenti…e si ritrova una concreta armonia interiore.

Quando apriamo il nostro cuore l’accettazione accade naturalmente e abbiamo così la capacità di guardarci dentro senza giudizio.

Guardare, sentire, ascoltare, relazionarsi con gli occhi del cuore ci consente di far emergere anche le nostre qualità, i nostri talenti.

Durante questa giornata ci tufferemo in un appassionante viaggio interiore utilizzando diversi strumenti quali la meditazione, il lavoro sul corpo, le emozioni, il respiro, il sentire e tutte quelle tecniche che sinergicamente daranno avvio ad un processo alchemico trasformativo in cui nutriamo e accresciamo le nostre radici (grounding) e attraverso la capacità del sentire del cuore ci riconnetteremo alla nostra naturale spiritualità.

Il tutto in un’atmosfera gioiosa, celebrativa in cui da un lato ci sarà spazio per ricentrarsi e rilassarsi, e dall’altro ci sarà spazio per la condivisione, il nutrimento..

Un gruppo esperienziale aperto a tutti per ritrovare centratura, presenza, benessere, radicamento, spazio, silenzio …