Aprirsi allo sciamanesimo

Aprirsi allo Sciamanesimo  vuol dire fare un salto nel vuoto

Lasciarsi alle spalle certezze consolidate, accogliere l’imprevisto, l’illogico e lo strano come elementi normali dell’esistenza, eventi attraverso cui lo Spirito , gli Spiriti si manifestano.

Vuol dire anche percepire con tutti i sensi , affinare quella “seconda attenzione” che ci permette di cogliere ciò che sta accadendo  in contemporanea con eventi  ben più visibili e di leggere i messaggi che il mondo  circostante continuamente  ci invia.

Lo sciamanesimo è immortale.

Forse questo è il motivo  per cui ho sentito un aborigeno dire che si può uccidere il canguro ma questo non è grave perché il sognare del canguro è indistruttibile

Compito dello sciamano è:

Liberare il Corpo per sperimentare il potere dell’Essere

Esprimere il Cuore per sperimentare il potere dell’Amore

Svuotare la Mente per sperimentare il potere della vera Conoscenza

Risvegliare l’Anima per sperimentare il potere della Visione

Incarnare lo Spirito per sperimentare il potere della Guarigione

Durante questo weekend sperimenteremo tutti questi aspetti attraverso quei rituali che gli antichi Sciamani  praticavano in onore di “Madre Terra”, purificazioni, meditazioni, lavoro con gli elementi, danza libera accompagnata dal suono delle percussioni  ……… al fine di riconnetterci  la nostra parte Sacra” e con il “Tutto

   

Durata seminario:

1 Weekend

Questo intensivo è aperto tutti, sia a coloro che si avvicinano allo sciamanesimo per la prima volta, sia a coloro che sono interessati al percorso e chi solo a questa tappa, sia a chi è già un esperto